Ecoway TravelEcoway Travel
Forgot password?

Perù, incas e natura

,
Sunday, 11, August, 2019
13 giorni
10
1630.00

Perù: incas e natura

Viaggio nel sud peruviano, un classico per chi vuole saperne di più sulla cultura Inca ma arricchito da 2 spettacolari trekking nella Valle sacra degli Incas e sulla Montagna Arcobaleno.
13 giorni

1630.00
0.00

Esaurito

Persone in eccesso

Perù: incas e natura

Dall’11 agosto al 23 agosto

Tipo di viaggio

Viaggio nel sud peruviano, un classico per chi vuole saperne di più sulla cultura Inca ma arricchito da 2 spettacolari trekking nella Valle sacra degli Incas e sulla Mon- tagna Arcobaleno. Lima, la città dei re; Arequipa, la città bianca; il Canyon del Colca, il 2° canyon emerso più profondo al mondo; il Lago Titicaca, il lago navigabile più alto al mondo; la spettacolare Cordi- gliera delle Ande e la montagna arcobale- no; Cuzco, città leggendaria; la Valle Sacra, culla dell’Impero Incas e Huchuy Qosqo. Infine, il maestoso e misterioso gioiello delle civiltà precolombiane, il Machu Picchu. Tutto questo sempre contornato da animati mercati andini, affollati dagli indios nei variopinti costumi.

Giorno 1: Lima

Arrivo e trasferimento libero in hotel. Incontro con il Team Leader e briefing di viaggio. Resto della giornata libera a disposizione e pernottamento. Visite consigliate: Plaza de Armas, il palazzo del governo, la cattedrale di Lima, il palazzo del co- mune, il Monastero di San Francisco, le rovine Huaca Pucllana e, sempre a Miraflores, il lungo- mare Malecòn che conduce al Parco dell’Amore. Alla sera cercate una “pena”, piccolo bar dove si suona musica dal vivo di tradizionale criola.

Colazione e in tempo utile partenza con volo (non incluso) diretto ad Arequipa. Arrivo, trasferimento libero in hotel e pernottamento.

Colazione e intera giornata libera a disposizione per visitare la città. Pernottamento. Arequipa è conosciuta come la Città Bianca, grazie al “sillar” con cui è stata costruita. Visite consigliate: Plaza de Armas, la cattedrale, la Iglesia de la Compania, il Monastero di Santa Catalina, il museo Santuarios Andinos che conserva la mummia Juanita (corpo mummificato di una ragazzina ritrovato fra i ghiac- ci, presumibilmente sacrificata dagli inca per com- piacere gli dei), Yanahuara per osservare il mirador del vulcano Misti (5822 mt.) e una passeggiata nel mercato coperto di San Camilo, dove potrete rin- frescarvi con degli ottimi succhi di frutta fresca.

Colazione e partenza per Chivay, nel Canyon del Conca, il 2° canyon emerso più profondo al mon- do. Pranzo e pernottamento. Sosta al Mirador de los Volcanos, situato all’interno della Reserva Nacional Canahuas a 4.910 mt. e arrivo a Chivay, dove ogni giorno vengono allestiti da donne indi- gene, vestite in colorati costumi tradizionali, dei caratteristici mercatini con prodotti tessili locali di alpaca e vigogna. Le sorgenti di acque termali sono nei pressi del centro cittadino e immerse in un incantevole paesaggio naturale.

Colazione, pranzo e partenza per Puno, sul  Lago  Titicaca, il lago navigabile più alto del mondo. Tappa nei villaggi andi- ni di Yanque, Maca e Pinchol- lo, per un contatto diretto con le popolazioni locali e sosta al Cruz del Condor, il miglior pun- to panoramico per ammirare i Condor, i giganti del cielo andi- no. Pranzo e partenza per la cit- tà di Puno. Consigliata una buona zuppa tradizionale detta huarjata, una minestra insaporita dalla testa di un vitello. Pernottamento

Colazione e giornata dedicata alla navigazione sul Lago Titicaca, inclusa la sosta alle Isole Uros. Trasferimento ad Amantani, pranzo e cena con balli tipici insieme alla famiglia ospitante e per- nottamento. Raggiungiamo le isole fluttuanti degli Uros interamente costruite con totora, un tipo di canna che cresce nel lago. Avvisiamo però che   è rimasto ben poco di originale nella vita degli abitanti che vive a Puno e che ogni giorno si tra- sferisce sulle isole indossando gli abiti tradizionali con l’unico scopo di attrarre turisti. Continuazione verso l’isola Amantanì, un’altra gemma del Lago Titicaca, dove sarete accolti tra le mura di una fa- miglia peruviana locale: quale modo migliore per toccare con mano il cuore di questo incantevole paese e della sua gente? Amantani è popolata da circa 800 famiglie di lingua Quechua, distribuite su 8 villaggi, che vivono di pesca, allevamento e che coltivano inoltre colture andine tradizionali. L’elettricità però non è disponibile sull’isola, così come non esistono auto o alberghi. L’isola è do- minata da 2 cime chiamate Pachatata (Padre Ter- ra) e Pachamama (Madre Terra), accanto alle quali si trovano alcune rovine pre-ispaniche (tra cui un cimitero di mummie).

Colazione. Partenza per Taquile, pranzo, ritorno a Puno e pernottamento. L’isola Taquile è fa- mosa per gli splendidi tessuti lavorati a mano ed indossati dagli abitanti. La storica arte tessile di questo popolo è considerata uno dei Patrimoni  Orali e Immateriali dell’Umanità  dall’UNESCO. Gli uomini portano il chullo, un berretto colorato, e una cintura con ricamato l’elenco delle attività agricole e culturali dell’anno. Le donne indossano invece delle gonne coloratissime ed un velo nero sul capo.

Alle 3h00 partenza verso Cuzco con sosta per la colazione, pranzo leggero e trekking sulla Mon- tagna Arcobaleno. Pernottamento. Ci dirigeremo verso Qollasuyo, sosta a Cusipata e continua- zione fino al settore Fulawasipata dove inizierà il trekking di circa 1H45 minuti fino al punto più alto della Montagna Arcobaleno (5.000 mt). La bellez- za variopinta di Vinicunca è uno spettacolo della natura. È una destinazione ancora fuori dai soliti circuiti, non c’è folla, assaporerete un senso di iso- lamento e di tranquillità. Questo posto è sempre stato luogo di culto e questo vale ancora oggi per gli indigeni. A 30 minuti a piedi dalla montagna si può anche visitare la Valle Rosa.

Colazione e partenza per la Valle Sacra degli Inca. Il Villaggio di Chincheros divenuto un fre- quentatissimo mercato e centro di scambi com- merciali; le Saline di Maras, migliaia di pozze incaiche terrazzate a ridosso della montagna; il “centro archeologico di Moray” che vanta partico- lari terrazze circolari dalle parvenze di anfiteatri; il villaggio di Ollantaytambo, denominato fortezza ma fu un tambo, una città ristoro e alloggio per comitive che intraprendevano lunghi viaggi. Pran- zo. Dalla stazione ferroviaria di Ollantaytambo si parte in treno per Aguas Calientes (max 5 kg). Pernottamento.

Colazione e partenza per Machu Picchu, una delle 7 meraviglie del mondo, definita la città perduta degli Inca. Al termine della visita ritorno a Cuzco e pernottamento.

Colazione e giornata libera per visitare Cuzco, città sacra e culla dell’impero Inca. Pernottamento. Plaza de Armas è il centro da cui si dipartono stradcine acciottolate e vie commerciali che percorreremo a piedi. La Cattedrale, Iglesia de la Compania, il Tempio di Koricancha, Museo d’Arte Precolombiano, la pietra con i 12 lati, Plaza San Blas, e gli indigeni che vengono prodotti artigianali sotto i portici.

Colazione e trekking nella Valle Sacra con pranzo incluso. Pernottamento.

La partenza di prima mattina sarà ripagata dall’incantevole vista della vetta innevata del Monte Veronica, la più alta della Cordillera Urumbamba e della vicina catena montuosa Vilcabamba. Partiremo verso Pisac e il piccolo villaggio di Qorao per raggiungere Patamba da dove cominicia la camminata panoramica della Valle Sacra degli inca. Lungo questo percorso attraverseremo il villaggio di Siwas, le rovine di Pucamarca e Pumamarca, entreremo nel canyon da Puma Punku lungo il Cammino degli Incas fino a raggiungere Huchuy Qosqo. Questo trek è fuori dai circuiti tradizionali.

Colazione, saluto finale e conclusione del tour.

Dal 11 al 23 agosto

 

Quota solo tour  € 1.630,00

Quota tour + volo di linea* da € 2.870,00

 

*Le quote con volo sono da riconfermare

 

La quota comprende:

  • 12 pernottamenti in hotel/ posada di cui 1 in case private
  • 11 colazioni + 7 pranzi di cui 2 box lunch + 1 cena in famiglia
  • Treno Ollantaytambo-Aguas Calientes e ritorno
  • Escursioni in servizio privato con guida locale parlante spagnolo/italiano: montagna Arcobaleno, Chincheros, Maras, Moray, Ollantaytambo, Machu Picchu, trekking Huchuy Qosquo
  • Escursioni in servizio collettivo con guida locale parlante spagnolo/inglese: Colca Canyon, Isole Uros, Isola Amantani, Isole Taquile
  • Tutti gli ingressi delle escursioni sopra elencate
  • Team leader per tutto il viaggio da Lima a Cuzco

La quota non comprende:

  • Voli dall’Italia e voli interni
  • Pasti, guide, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”

 

Piccoli gruppi massimo 14 partecipanti con Team Leader italiano. Abbinamento garantito in camere condivise per chi viaggia da solo.

Supplemento singola solo se lo vuoi: €315

Prezzi finiti: tutti i prezzi includono il Prenota Sicuro e le Tasse Aeroportuali.