Ecoway TravelEcoway Travel
Forgot password?

Volontariato con gli Elefanti


 VOLONTARIATO

CON GLI ELEFANTI IN NAMIBIA

 

Se il tuo sogno è sempre stato di fare volontariato in Africa per la salvaguardia degli elefanti questo è il progetto perfetto per te!

in collaborazione con Trip To Rescue

 

L’ORGANIZZAZIONE

Elephant Human Relation Aid e’ un’organizzazione no profit operante da 13 anni nel deserto della Namibia con l’obiettivi di proteggere, con varie attività di Conservazione, gli elefanti del deserto.

 

Negli anni ottanta la popolazione degli elefanti del Deserto adattatasi a vivere nella regione del sud di Kunene di Damaraland è stata spazzata via in un solo anno dal  bracconaggio e dalla caccia. Tutti gli elefanti sono stati sterminati e la loro assenza è durata fino al 1998 quando Voortrekker, un maschio, ha portato la mandria al fiume Ugab. Da quel momento altri branchi hanno seguito il suo percorso fino ad oggi dove la popolazione ha raggiunto un totale di 7 mandrie di elefanti nelle vicinanze del fiume Ugab e Huab.

Attraverso gli sforzi concertati del Ministero dell’ambiente e del turismo (met), lo sviluppo rurale integrato e la conservazione della natura (IRDNC) e alcune ONG, negli ultimi 20 anni, la popolazione di elefanti è cresciuta con una popolazione attuale stimata in 600 esemplari. Gli Elefanti, nella loro ricerca d’acqua danneggiano molte strutture delle comunità, lasciando le persone senza accesso all’acqua dolce.  Inoltre le comunità locali avevano perso conoscenza del comportamento e capacità di vivere senza paura e in sicurezza con i loro grandi vicini.  Durante questo periodo, a causa di così tante lamentele, era parere delle comunità che tutti gli elefanti della regione dovessero essere eliminati.  EHRA si è costituita durante questo periodo e ha contribuito a rovesciare questa decisione.

 VOLONTARIATO ELEFANTI

VOLONTARIATO ELEFANTI

OBIETTIVO

L’obiettivo di Ehra è quello di conservare la popolazione di elefanti del deserto nel sud del Damaraland, attraverso misure di mitigazione del conflitto uomo-animale.

Ehra ha realizzato una soluzione tanto semplice quanto fondamentale per il problema: costruire grandi pareti di protezione intorno ai pozzi e creare punti d’acqua alternativi che consentono agli elefanti di dissetarsi senza danneggiare le infrastrutture.

Questo metodo è stato un successo incredibile e grazie all’aiuto di oltre 1200 volontari, EHRA ha costruito oltre 172 pareti di protezione e punti d’acqua alternativi.  Al fine di valutare quali sono gli elefanti che visitano le fattorie, è stato anche ritenuto importante conoscere i loro spostamenti, pertanto è stata creata una pattuglia di monitoraggio che opera due volte al mese e che raccoglie dati di identificazione e movimento di tutti gli elefanti nella zona, strumento prezioso per la loro tutela e per aggiornare costantemente il governo namibiano.

 

Attraverso il volontariato e un programma di partenariato scolastico, EHRA ha totalmente rinnovato una scuola locale primaria di A.Gariseb che si trova sul fiume Ugab.  Tutti i 290 bambini che frequentano la scuola sono interessati ai movimenti degli elefante e infatti gli elefanti sono spesso a pochi metri della scuola!  Oltre alla ristrutturazione dell’ aula, ufficio e blocchi dormitori, EHRA ha fornito una sala computer, biblioteca, grande orto e parco giochi per bambini!

EHRA ha ampliato il suo lavoro organizzando un pratico programma di giusta informazione sugli elefante per le comunità locali e scuole, che mira a permettere alle persone di vivere in maniera pacifica senza paura e conflitto con i locali branchi di elefanti.  Inoltre insegna alle guardie a come affrontare gli elefanti in modo sicuro durante le ronde e come identificare gli elefanti nella loro area.

Il programma di volontariato:

La prima settimana i Volontari vivono nel deserto costruendo muri intorno alle pompe d’acqua, ai serbatoi e ai mulini a vento delle cominità agricole , in modo che gli elefanti possano accedere all’acqua senza danneggiare le infrastrutture.

 

La settimana di costruzione è fisicamente impegnativa, ma l’obiettivo è quello di lavorare insieme come una squadra e fare solo quanto si è in grado di fare. Questa settimana è molto soddisfacente e i gruppi tendono a legare amicizie importanti tra di loro; a turno si cucinare sul fuoco sotto le stelle del deserto.

 

La seconda settimana è dedicata al pattugliamento. L’obiettivo è quello di monitorare i vari branchi di elefanti residenti nell’area per registrare informazioni quali: nuove nascite, morti e altri eventi importanti come accoppiamento e schemi di movimento.

PAGAMENTO PROGETTI:

Prezzo a persona: 880 GBP ( sterline ) per 2 settimane

( circa 979,00 euro variabile in base al cambio)

 

Il costo diminuisce per ogni ulteriore 2 settimane di periodo prenotato.  Verrà fornito dall’agenzia un preventivo che include oltre alle 2 settimane di volontariato anche il volo e l’assicurazione medica.

Per ulteriori informazioni contattare la responsabile del progetto Ecoway Travel su questa mail: diana@isola-bianca.it o attraverso il form contattaci.

 

Cosa copre il preventivo che verrà fornito dell’agenzia:

volo, tasse aeroportuali, assicurazione medica, tutte le attrezzature, cibo, trasferimenti e alloggio durante il progetto.

Cosa non copre il pagamento:

alloggio a Swakopmund, transfer pre e post progetto facoltativo da segnalare alla prenotazione, assicurazione annullamento facoltativa (6% sul totale )

 

 

ARRIVO E ORIENTAMENTO:

I volontari si incontrano presso la città costiera di Swakopmund.  L’ufficio EHRA organizzerà tutti i trasferimenti e sistemazioni che saranno da pagare in loco.

 

VITTO E ALLOGGIO:

La prima settimana di progetto si dorme sotto le stelle e i Volontari sono forniti con rotoli letto, che includono un materasso, ma bisogna portare anche i propri sacchi a pelo e cuscini.  Durante la stagione delle piogge e nei perodi più freddi vengono fornite le tende.  Al campo base i volontari sono alloggiati in un albero!  Questa è una piattaforma molto grande installata sopra un enorme e meraviglioso Ana Tree!  Durante la prima settimana di costruzione non ci sono sanitari, quindi i volontari sono invitati a portare le salviettine umidificate.  Al campo base sono dotati di servizi igienici e docce che hanno acqua calda.  Durante la pattuglia i campi sono molto essenziali, gli accampamenti sono selvaggio e cambiano ogni notte a seconda delle località dell’elefante.

Si cucina a turno sopra il fuoco!

 

 

COMPORTAMENTO:

A carattere generale tutti i volontari devono rispettare le leggi del paese ospitante e non devono agire in modo offensivo nei riguardi degli abitanti o dei compagni di spedizione. La violazione di tali principi potrebbe portare al rimpatrio a discrezione del personale del campo. Si prega di ricordare di bere alcol con moderazione e che non sono ammesse droghe. Inoltre vi chiediamo gentilmente di indossare indumenti appropriati.

È essenziale seguire scrupolosamentetutti i protocolli di sicurezza riguardanti l’interazione con gli animali, in quanto queste regole sono messe in atto per garantire la vostra sicurezza.

 

QUANDO POSSO PARTIRE?

Ehra è un progetto di volontariato attivo tutto l’anno con una pausa di 4 settimane tra metà dicembre e inizio gennaio. I volontari possono prenotare per 2, 4, 6, 8, 10 o 12 settimane.

Ehra accoglie un massimo di 14 volontari per progetto, dai 18 anni di età in su.  Su ogni viaggio c’è una miscela di grandi e piccini, uomini e donne. Dal 2017 sono possibili pacchetti per famiglie.

 

DATE 2019

DATE EHRA