Ecoway TravelEcoway Travel
Forgot password?

Workshop Namibia e Elefanti

WORKSHOP

 NAMIBIA & ELEFANTI

VOLONTARIATO NATURALISTICO

Dal 07 al 18 febbraio 2021

Viaggio di gruppo con guida esperta in partenza da Milano

Viaggio workshop patrocinato da Trip To Rescue

 

ITINERARIO

 

1° giorno – 7 Febbraio   

*Per chi parte da Milano

Ritrovo dei partecipanti in Aeroporto con il gruppo e il Tour leader e partenza con volo internazionale

 

2° giorno – 8 Febbraio

Arrivo a Windhoek, ritiro bagagli e trasferimento con van all’ostello Sky Desert Backpacker di Swakopmund.

Accoglienza a iniziamo a fare un briefing sulle attività che si andranno a svolgere.

 

3° giorno – 9 Febbraio

Partenza da Swakopmund verso il campo base di EHRA (Damaraland) – circa 5 ore di viaggio.

In serata primo focus on “Ellies” (=colloquiale/scherzoso per “elefanti”) davanti al fuoco.

 

4° – 6° giorno – 10 – 12 Febbraio

L’attività principale di questi giorni sarà la costruzione di un muro (“building”) attorno a un pozzo d’acqua. La località da raggiungere sarà nota soltanto il giorno precedente, qui campeggeremo due notti in sacco a pelo (da non scordarsi il proprio) dormendo sotto un tendone da campo fornito dal progetto. I volontari riceveranno istruzioni e materiali (compresi i materassini) in loco.

EHRA, infatti, riceve quotidianamente richieste di aiuto dalle popolazioni dei villaggi locali, le quali si vedono svuotare o ancor peggio distruggere i pozzi d’acqua vitali per la comunità.

La missione del progetto è quella di minimizzare la pressione sulle comunità rurali che vivono a stretto contatto con gli elefanti e di assicurare la sopravvivenza degli elefanti del deserto attraverso un approccio olistico che prevede metodi educativi, di ricerca, sviluppo e protezione fisica.

La realtà di chi vive a stretto contatto con gli elefanti viene troppo frequentemente sottovalutata. Gli elefanti entrano nelle proprietà e nelle fattorie alla ricerca di acqua e cibo, spesso rompendo le tubature o i mulini per bere e a volte irrompendo nelle case per accedere alle riserve di cibo interne.

I conflitti uomo-elefanti, la caccia eccessiva, la competizione col bestiame per cibo o acqua e la perdita di habitat sono fattori di stress cruciali e hanno come risultato una popolazione di elefanti del deserto in diminuzione.

Nei tempi liberi ci sarà modo di approfondire tutti questi delicati temi con la Guida, che si focalizzerà in maniera puntuale anche sulle principali metodologie di gestione e conservazione della fauna e dell’ambiente namibiani.

Il giorno 12 Febbraio si concluderà in mattinata il muro e nel primo pomeriggio si rientrerà al campo base EHRA.

In serata, attorno al fuoco, avremo modo di fare il punto sulla prima fase del nostro viaggio ed un briefing sulle attività che si andranno a svolgere nella seconda.

 

7° – 9° giorno – 13 – 15 Febbraio

Le attività principali di questi giorni saranno il monitoraggio, la ricerca e la protezione degli elefanti (“patrolling”): ci dirigeremo nel profondo deserto namibiano alla ricerca delle mandrie di elefanti adattati a questo ambiente inospitale.

Al fine di censire le popolazioni dei pachidermi e capire i loro movimenti e relazioni sociali è importante essere in grado di identificare ogni individuo. EHRA compila periodicamente un completo e dettagliato database di identificazione degli elefanti che vivono nei dintorni dei fiumi Huab e Ugab.

Andremo alla ricerca dei branchi, viaggiando su 4×4 attrezzatissimi per svariate ore al giorno. Campeggeremo all’aperto in aree sicure e circondati dal profondo deserto namibiano. Le serate attorno al fuoco saranno l’occasione per confrontarsi con lo staff locale e, possibilmente, godere di una stellata incredibile. In una delle due serate approfondiremo con la Guida l’Eco-etologia dell’elefante africano (Loxodonta africana).

È anche possibile, a seconda delle chiamate in arrivo al centralino di EHRA, che venga richiesto l’intervento dei volontari in villaggi della zona che si sta campionando.

Il giorno 15 Febbraio rientreremo in tempo utile al campo base di EHRA. In serata approfondimenti con la Guida riguardo la lotta al bracconaggio e le soluzioni alle sfide ambientali del nostro secolo.

 

10° giorno – 16 Febbraio

Facciamo un’ultima colazione al campo, salutiamo lo staff e rientriamo a Swakopmund, dove avremo il pomeriggio per riposare o, su richiesta dell’ospite, prenotare attività extra che possono essere svolte in zona. Esse includono: uscite in mare ad avvistare cetacei, kayaking, quad biking, paracadutismo, tour nel deserto e molto altro! Cena consigliata in ristorante tipico.

 

11° giorno – 17 Febbraio

Trasferimento in tempo utile in aeroporto e partenza da Windhoek con volo internazionale direzione Italia.

 

12° giorno – 18 Febbraio

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Prezzo a persona in camera condivisa

€ 2158,00

La quota include

-Volo A/R Milano – Windhoek*

-Tasse aeroportuali-Pernottamento presso Ehra come da programma

-Pernottamento pre e post in ostello ( Sy desert backpacker o similare )

-Trattamento pensione completa pasti i giorni del progetto

-Tutte le attività descritte nel programma le quali sono soggette all’esigenza dell’organizzazione

-Trasferimento da e per l’aeroporto-Assicurazione medico-bagaglio (massimale 30.000,00 – possibilità di aumentare il massimale su richiesta)

-Accompagnatore guida AFGA in partenza dall’Italia

-Assistenza del tour leader durante tutta la durata del viaggio

-Workshop organizzati da Trip to Rescue in loco

-Assistenza tour operator

 

La quota non include:

-Mance e Extra non espressamente indicati ne la quota include

-Pasti extra

-Assicurazione annullamento obbligatoria (€99)

 

NB*Quota volo da confermare al momento della prenotazione, potrebbe subire variazioni in base al periodo di conferma

I pernottamenti nel workshop volontariato naturalistico in Namibia sono misti Dorm & Camp

 

I WORKSHOP DI TRIP TO RESCUE

“Il Volontariato nelle riserve africane” è un progetto specializzato nel Volontariato naturalistico nel continente africano, organizzato per avvicinare le persone al tema della conservazione degli animali selvatici in pericolo di estinzione.

All’interno di una fantastica riserva naturale in Sud Africa, si lavorerà a fianco dei ricercatori, volontari e ranger per una esperienza formativa unica fuori dai normali contesti turistici.

 

Cos’è Trip to Rescue?

Trip to Rescue è un progetto di AIEA: associazione nata per favorire l’ecoturismo attraverso percorsi formativi e per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della tutela della natura.

 Trip to Rescue nasce con l’obbiettivo di fornire informazioni chiare, conoscenza di base e viaggi studio a tutti coloro che desiderano partecipare attivamente a Progetti di Tutela e Conservazione della fauna selvatica africana.

I servizi forniti da Trip to Rescue sono:

 1- Informazioni chiare: se desideri partire autonomamente per un Progetto di Conservazione nostro partner, puoi accedere alla pagina VOLONTARIATO e leggere le schede informative nelle quali troverai tutti i riferimenti per comunicare la tua candidatura direttamente a loro.

 2- Conoscenza di base:  se preferisci ricevere informazioni e specifiche sul lavoro da svolgere nei Progetti di Conservazione, puoi aderire ai nostri corsi formativi. Le date saranno inserite nel sito alla pagina PROGETTI

 3- Viaggi workshop: se non vedi l’ora di conoscere l’africa e le fantastiche persone che proteggono la sua biodiversità, Trip to Rescue insieme ad Ecoway Travel organizza spedizioni guidate presso le riserve dove questi ricercatori, veterinari, tecnici e volontari  lavorano e studiano per curare, preservare e proteggere la fauna africana.

volontariato namibia

PER ISCRIVERSI ACCONTO 100% RIMBORSABILE DI € 100,00 PER BLOCCARE IL POSTO COME INTERESSATO.

Alla conferma ufficiale vi verrà chiesto ulteriore conferma prima dell’emissione della biglietteria.

Il viaggio verrà confermato solo all’apertura delle frontiere, se dovesse venire cancellato o spostato la caparra di € 100 è immediatamente rimborsata o a richiesta spostata sulla nuova data.